Toscana, Montemagni (Lega): più personale al Versilia contro NDM

Xfi

Firenze, 19 set. (askanews) - "Il propagarsi del batterio 'New Delhi' - afferma Elisa Montemagni, capogruppo della Lega in Consiglio regionale deòòa Toscana - parallelamente a tutte le problematiche per contrastare questa pericolosa infezione, sta rendendo ancora più palese, qualora ce ne fosse la necessità, la carenza di personale nell'area medica del Versilia".

"Infatti, come segnala opportunamente il Fials-prosegue il Consigliere- è chiaro che la cura dei pazienti infettati e le verifiche su tutti quelli che vengono ricoverati, comporti delle tempistiche d'intervento che, ovviamente, si sommano alla normale attività di assistenza sanitaria".

"Ma, quando la 'coperta è troppo corta' - sottolinea l'esponente leghista, ecco che le magagne si amplificano a dismisura. Nonostante i ripetuti appelli, da noi pienamente condivisi, da parte di chi opera nel nosocomio versiliese-precisa Montemagni-nulla è stato fatto per venire incontro alle normali esigenze di chi lavora, con impegno e professionalità, quotidianamente all'interno della struttura sanitaria".

"Insomma-conclude Elisa Montemagni-l'area medica del Versilia rischia seriamente il collasso, ma sembra che a qualcuno, tanto per cambiare, la cosa non interessi minimamente...".