Toscana, Montemagni: Regione difenda legumi secchi nostrali

Xfi

Firenze , 21 gen. (askanews) - "L'importazione di legumi secchi sta toccando percentuali record(si sfiora il 50%) e ciò, ovviamente, sta fortemente penalizzando i produttori locali. Pertanto abbiamo deciso di predisporre una mozione in cui chiediamo espressamente alla Giunta regionale di attivarsi col Ministero competente, affinché si arrivi a normare un importante settore alimentare che vede la zona di Lucca non avere eguali a livello nazionale." Lo fa sapere la capogruppo della Lega in Consiglio regionale della Toscana, Elisa Montemagni. "Siamo convinti che gli alimenti nostrani debbano essere costantemente salvaguardati e valorizzati; da sempre il nostro partito(ricordiamo il grande lavoro fatto dall'ex Ministro dell'Agricoltura Centinaio) è infatti impegnato in tutti i luoghi istituzionali per la preservazione dei prodotti tipici." "Nel caso specifico-prosegue il Consigliere-ci riferiamo alla nota varietà di fagioli che sono sicuramente un vanto per la lucchesia." "Alcuni sono prodotti di nicchia, ma non per questo da sottovalutare-precisa l'esponente leghista-anche perché nascondono una loro storia, in alcuni casi pure molto particolare e datata nel tempo." "Bene ha fatto, quindi-sottolinea la rappresentante del Carroccio-la Coldiretti Lucca a lanciare un accorato appello in cui si chiede la necessità d'indicare nelle etichette l'origine degli alimenti."