Toscana, Nardini: Ceccardi sbugiardata su teatro di Volterra

Xfi

Firenze, 14 nov. (askanews) - "Ieri in Commissione Sviluppo economico e cultura del Consiglio regionale, riguardo al millantato mancato stanziamento da parte della Regione all'Anfiteatro di Volterra l'europarlamentare leghista, nonché ex sindaca di Cascina, Susanna Ceccardi, è stata sbugiardata perfino dai suoi compagni di coalizione". È quanto dichiara Alessandra Nardini, consigliera regionale del Partito democratico. "La mozione a firma del consigliere forzista Maurizio Marchetti che chiedeva alla Giunta lo Sblocco del contributo straordinario destinato al recupero dell'anfiteatro per l'anno 2019 è stata infatti ritirata. Ritirata, direi, perché il fatto non sussiste. La Regione conferma il suo impegno e non si tira affatto indietro come insinuava Ceccardi" ,

"La Giunta, così come aveva chiarito la vicepresidente Monica Barni, aveva infatti già concordato con il Comune di Volterra di spendere i 250mila euro nel 2020 poiché non era possibile spendere e rendicontare tali risorse entro l'anno in corso, questo in base a ciò che prevede il decreto legislativo 118 del 2011 sull'armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni. Questa volta la squallida propaganda, farcita di bugie, a cui è abituata la Lega ha fatto flop semplicemente perché i suoi esponenti nono conoscono o fanno finta di non conoscere le regole delle amministrazioni in cui anche loro siedono e che vorrebbero anche candidarsi a governare. Ma per piacere!", conclude Nardini.