Toscana, Nardini a Scaramalli: siamo stufi del fuoco amico

Xfi

Firenze , 11 feb. (askanews) - «Leggo che da Italia Viva mi arriva l'invito a prendermi una camomilla. Beh, visto quanto è esagitato Renzi in questi giorni, sia sul fronte regionale che su quello nazionale, consiglio a Scaramelli di rivolgere l'invito al proprio leader". Così Alessandra Nardini, consigliera regionale del Pd, replica al capogruppo di Italia Viva, Stefano Scaramelli.

"Rilancio: invito il mio collega domani, per un tè alle cinque, rispolverando una tradizione britannica dalla quale spererei assorbissero anche un po' di educato contegno nella discussione. Sia chiaro, comprendo tutto, sia che i sondaggi sul loro partito li preoccupino sia la nota e ormai prevedibile consuetudine di Renzi ad alzare i toni per contrattare meglio, ma non penso che sia un atteggiamento saggio continuare a provocare fibrillazioni al Governo (vedi prescrizione) e a destabilizzare le alleanze regionali in Toscana e non solo. Visto che so che sono sensibili ai temi dell'innovazione li invito ad abbandonare questo modo vecchissimo di fare politica. Noi come PD siamo impegnati a costruire un centrosinistra largo, politico e civico, che faccia vincere Giani e blocchi l'assalto della Lega alla Toscana. Spereremmo nella collaborazione di tutti. Il fuoco amico -conclude Nardini- ha stufato ed è un grande regalo che stanno facendo a Salvini».