Toscana, nasce l'Ecosistema informativo regionale

Red/Gtu

Roma, 2 ott. (askanews) - In Toscana nasce l'Ecosistema informativo regionale: più rapidità, qualità ed efficacia nel governo del territorio.

"La Toscana non ha più 'solo' una legge urbanistica e un Piano paesaggistico che dettano norme di qualità, ma adesso ha anche uno strumento all'avanguardia per la loro attuazione": così l'assessore regionale al governo del territorio Vincenzo Ceccarelli, che stamani ha presentato il nuovo "Ecosistema informativo regionale", uno strumento informatico integrato che fonde e mette a disposizione delle amministrazioni pubbliche (ma non solo) una mappatura delle pianificazioni comunali, provinciali, metropolitane e regionali oltre a dati socio sanitari e indicatori ambientali.

"L'obiettivo - ha sottolineato l'assessore - è semplificare il lavoro degli enti, ridurre i tempi ed i costi della pianificazione, senza rinunciare alla qualità dei piani, ma al contrario accrescendola. Inoltre, grazie a questo strumento, sarà possibile misurare l'effettiva sostenibilità delle scelte prima di compierle, calcolando l'impatto ambientale e sociale attraverso criteri scientifici. Si tratta di passo avanti di fondamentale importanza, visto che la sostenibilità ambientale è uno dei cardini delle politiche regionali".(Segue)