Toscana: per Comuni al voto differiti termini proposte alienazioni

Firenze, 2 mag. - (Adnkronos) - Spostati i termini per la presentazione del Piano delle alienazioni da parte dei 30 Comuni toscani interessati dalle elezioni amministrative del prossimo 6 e 7 maggio. Le nuove scadenze sono fissate a 60 giorni dalla data di insediamento del nuovo Consiglio comunale. A stabilirlo una proposta di legge approvata all'unanimita' dal Consiglio regionale.

L'atto riscrive i termini contenuti nella legge entrata in vigore lo scorso 9 marzo (8/2012 Disposizioni urgenti in materia di alienazione e valorizzazione di immobili pubblici), specificatamente all'articolo 7 che disciplina la prima applicazione del procedimento di formazione del Programma unitario di valorizzazione territoriale (Puv).

Il comma 1 dell'articolo prevede infatti che ''entro trenta giorni dall'entrata in vigore della legge, gli enti interessati trasmettano la propria proposta di Piano per la parte che puo' comportare effetti di variante allo strumento urbanistico comunale della Regione, alla Provincia e al Comune dove e' localizzato il bene''.

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno