Toscana, presentato in Consiglio "L'ultimo viaggio di Leonardo"

Xfi

Firenze, 11 feb. (askanews) - Presentato in sala Barile di palazzo del Pegaso 'L'ultimo viaggio di Leonardo' di Vincenzo Arnone, diretto da Pietro Bartolini. L'atto unico, in prima nazionale, andrà in scena il 15 febbraio ore 20,45 a Palazzo Vecchio. La manifestazione è organizzata in occasione della Festa della Toscana 2019 dalla presidenza del Consiglio Regionale e in collaborazione con il Comune di Firenze.

Come precisato dalla vicepresidente del consiglio comunale di Firenze, Maria Federica Giuliani, intervenuta in conferenza stampa, "come istituzione condividiamo la Festa della Toscana e quindi ospitiamo questa nuova produzione di Arnone, con il quale collaboriamo da diversi anni, che rientra a pieno titolo nell'anno leonardiano ormai a termine".

Il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani, a margine della presentazione in sala Barile, ha sottolineato "l'amore per il teatro e la conoscenza da storico di Don Vincenzo Arnone". Il prete-scrittore, infatti, ha rappresentato con la stessa compagnia e nella stessa sala di Palazzo Vecchio, in occasione delle passate edizioni della Festa della Toscana, altre sue opere teatrali, dedicate al Savonarola e a Michelangelo.

"In questo caso mi sono soffermato su questo 'genio dell'umanità', sia perché ricorreva il centenario sia per mettere in luce anche la genialità dell'umanità di Leonardo" ha spiegato Arnone. La narrazione teatrale s'inserisce nel primo ventennio del Cinquecento, concentrandosi in particolare sul viaggio che il genio di Vinci intraprese nel 1516 verso la Francia, Amboise, dove rimase fino alla morte. Arnone 'entra' nella memoria e nella mente di Leonardo, ricordando quanto fatto dall'artista 'mosso sempre dalla volontà di 'dare all'uomo maggiori mezzi per una vita migliore' ma, come spiega lo stesso autore, nell'opera "emerge la vita quotidiana negli ultimi anni della sua vita".