Toscana, presentato a sindaci studio epidemiologico area Falascaia

Gtu

Roma, 2 ott. (askanews) - E' stata presentata stamani in Regione Toscana l'indagine epidemiologica sulla popolazione residente nell'area dell'inceneritore di Falascaia. Un'indagine complessa e articolata coordinata dall'Asl e che ha visto la collaborazione di Ispro, Arpat, Ars e Istituto Zooprofilattico sperimentale.

L'indagine - ricorda la regione - ha previsto l'elaborazone di uno studio di dispersione degli inquinanti, biomonitoraggio sugli alimenti di origine animale e sui foraggi e un studio epidemiologico sulla popolazione elaborato da Ispro. Coerentemente all'impostazione del lavoro e alla sua organizzazione, l'assessore all'ambiente Federica Fratoni, d'accordo con l'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi, ha restituito stamani l'indagine alle amministrazioni locali (erano presenti Pietrasanta e Camaiore).

Adesso, "insieme ai Comuni interessati dallo studio, sarà decisa la forma migliore per presentarne gli esiti ai portatori d'interesse che potranno avere un momento di confronto con i professionisti che lo hanno elaborato".