Toscana, produzione Abb e Fimer resta in Valdarno

Red/Cro/Bla

Roma, 26 lug. (askanews) - L'attività produttiva delle aziende ABB e Fimer resterà in valdarno. A smentire categoricamente ogni ipotesi di trasferimento fuori regione delle attività del sito di Terranuova Bracciolini sono stati i vertici delle due società, convocati oggi in Regione dal consigliere del presidente per il lavoro Gianfranco Simoncini. All'incontro hanno partecipato i rappresentanti di ABB e di Fimer, la società che sta subentrando dopo la cessione del settore che produce carica batteria, il sindaco di Terranuova Bracciolini Sergio Chienni, il vice sindaco Mauro Di Ponte e il consigliere regionale Simone Tartaro.

Ai rappresentanti di entrambe le aziende Simoncini ha chiesto di fare il punto sull'iter della cessione del settore degli "inverter" per il Solare alla società Fimer e rassicurazioni sulla tenuta occupazionale, sia per gli addetti diretti che per l'indotto, nonchè per quanto riguarda il radicamento delle attività in Valdarno.

(segue)