Toscana, Remaschi: siamo sempre più vicini a nostri apicoltori

Xfi

Firenze , 28 gen. (askanews) - "La Toscana vuol confermare la sua vocazione all'apicoltura cercando di essere sempre più vicina alle esigenze dei produttori, specie in un periodo delicato come quello attuale nel quale i cambiamenti climatici arrecano gravi danni alle produzioni". Lo ha detto l'assessore regionale all'agricoltura Marco Remaschi intervenendo alla conferenza stampa di presentazione del XXVI congresso nazionale dell'apicoltura professionale, in programma a Grosseto dal 29 gennaio al 2 febbraio.

"La presenza in Toscana di grandi professionisti provenienti da Paesi europei e extraeuropei - ha proseguito l'assessore - e anche di rappresentanti ad alto livello del mondo universitario e della ricerca permetterà un confronto a tutto campo che certamente darà utili spunti ai nostri produttori per rilanciare le loro attività".

La Toscana è la quinta regione in Italia per numero di alveari (quasi centomila) e la quarta per numero di apicoltori, ma è anche, lo ha evidenziato Remaschi, una delle più attente nei confronti di questo settore.