Toscana, torna a Pisa dal 10 ottobre l'Internet Festival -2-

Xfi

Firenze, 24 set. (askanews) - Sarà un festival come sempre diffuso, che aiuta a mettere in evidenza anche la bellezza e la particolarità della città di Pisa, rivolto a chi sulla rete già naviga, ai bambini anche ma pure a chi vuole scoprire la rete, vuole sapere come sta cambiando e dove tende: saranno Registro.it e il Post a portare per due giorni sul palco delle Officine Garibaldi una sorta di quotidiano dal vivo con flash, interviste e approfondimenti sulla rivoluzione digitale in corso. Sarà anche l'occasione per presentare una recente indagine sul rapporto tra i giovani, quelli tra 18 e 25 anni, e internet.

Sarà un'edizione, quella di quest'anno dell'Internet Festival, dedicata anche gli influencer che navigano in rete, a partire da nonna Licia Fertz, 89 anni, che dopo la scomparsa del marito, su impulso del nipote, ha scoperto Instagram ed è stata una medicina per riprendersi da un momento di smarrimento. "Mi sentivo inutile e sono rinata - racconta - Grazie alla rete puoi comunicare con tutto il mondo, pur rimanendo in casa, ed è una cosa meravigliosa". La nonna influencer sarà a Pisa e lì, ha spiegato durante la conferenza stampa a Milano, presenterà il suo nuovo blog.

Internet Festival è promosso dalla Regione Toscana, che ne è il principale sostenitore, assieme al Comune di Pisa, Registro.it e l'istituto di informatica e telematica del Cnr, l'Università di Pisa, la Scuola Superiore Sant'Anna, la Scuola Normale, la Camera di Commercio, la Provincia e l'Associazione festival della scienza. La progettazione e l'organizzazione sono a cura di Fondazione Sistema Toscana. Tutti gli eventi, ad eccezione di un concerto serale, sono ad ingresso gratuito, così come i T-tour, percorsi guidati attraverso l'innovazione e il futuro, a cui la passata edizione hanno partecipato in oltre tredicimila.