Toshiba, CVC in partnership con Bain Capital per offerta d’aquisto

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 14 apr. (askanews) - Il fondo di private equity europeo CVC Capital Partners avrà come partner la statunitense Bain Capital nella proposta per rilevare il gruppo giapponese Toshiba. L'ha scritto oggi il quotidiano finanziario nipponico Nikkei shimbun, segnalando che anche il fondo Usa KKR sta valutando l'ipotesi di presentare una proposta.

La partita attorno a Toshiba si sta facendo particolarmente complessa, dopo che oggi l'amministratore delegato dello storico marchio nipponico Nobuaki Kurumatani ha oggi rassegnato le sue dimissioni. Un'evoluzione che ha fatto storcere il naso a chi pensava che l'acquisto da parte di CVC per circa 20 miliardi di dollari del gruppo giapponese fosse cosa fatta.

CVC intende presentare un'offerta rivista che include la partecipazione anche di Bain Capital entro venerdì. Quest'ultimo gruppo ha già acquistato nel 2018 la controllata Kioxia di Toshiba, che produce semiconduttori. Il private equity controlla asset per 130 miliardi di dollari.

Il nuovo numero uno di Toshiba, Satoshi Tsunakawa, ha chiarito oggi che la nuova proposta di CVC sarà valutata con attenzione una volta che il managemen la riceverà.