Toti, Calenda: "Eri ubriaco, scusati per tweet"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Diciamo che eri ubriaco. E che ti scusi e basta". Carlo Calenda, leader di Azione e candidato a sindaco di Roma, con un tweet perentorio si esprime così sul contenuto di cinguettio e di un post Facebook del governatore della Liguria, Giovanni Toti. Il presidente della regione è finito al centro di una polemica per un messaggio relativo ai decessi registrati ieri in Liguria. "Per quanto ci addolori ogni singola vittima del #Covid19, dobbiamo tenere conto di questo dato: solo ieri tra i 25 decessi della Liguria, 22 erano pazienti molto anziani. Persone per lo più in pensione, non indispensabili allo sforzo produttivo del Paese che vanno però tutelate", ha scritto Toti. Sul profilo del governatore, poco dopo, è comparso un tweet dello staff per chiarire il senso del messaggio 'incriminato'.