Toti: chi è di centrodestra non può andare con Renzi

Bar

Roma, 20 set. (askanews) - "Quello che è accaduto l'anno scorso a marzo e quello che è accaduto nella politica in questi ultimi mesi si configura come una crisi di sistema. O affrontiamo questo oppure qualunque legge elettorale fai non risolvi. I partiti si rendano conto di alcune cose fondamentali: se nel luogo dove si vincevano le elezioni, il centro politico, non c'è più nessun elettore penso sia colpa di chi rappresentava quel centro. Tutto lo sforzo 'legge proporzionale, ci mettiamo o non ci mettiamo con Renzi' è finalizzato solo alla conservazione di un pezzo di mondo politico. Si faranno solo mediazioni al ribasso. Secondo me uno che è di centrodestra con Renzi non ci può andare". Lo ha detto il presidente della regione Liguria, Giovanni Toti, fondatore di Cambiamo!, parlando alla tavola rotonda sulle riforme nel corso di Atreju, la festa di FdI.