Toti: "Forza Italia è una foresta pietrificata"

webinfo@adnkronos.com

''Parliamoci chiaro: se abbiamo più tempo davanti, non ci fa che felici. Non volevamo fare nessun blitz e guadagnare 15 seggi, visto che si prospettavano elezioni in autunno. L'avevamo detto all'amico Salvini che eravamo pronti votare anche a novembre, ma se ora abbiamo più tempo a disposizione per realizzare il nostro progetto politico, mica piange nessuno...". In una conferenza stampa alla Camera Giovanni Toti indica la prospettiva politica di 'Cambiamo'. Per il governatore ligure l'allontanarsi del voto anticipato con la nascita del governo giallorosso gli fa gioco, eccome. Per organizzare al meglio il suo nuovo movimento, sul territorio, sia a livello locale che nazionale.  

"Vogliamo costruire nel lungo periodo un centrodestra rinnovato rispetto alla formula e alle ricette tradizionali della Seconda Repubblica per portarlo nella Terza. E se i numeri non sono un'opinione, vogliamo occupare lo spazio politico che Fi ahimè non occupa più...''.  

Toti dice no ai ''riproporzionalismi che aleggiano oggi nei Palazzi'' e precisa di voler sostanzialmente 'coprire' a sinistra la Lega salviniana, magari recuperando soprattutto i voti azzurri: ''Vogliamo essere la gamba moderata di centrodestra, coerentemente con i nostri alleati nel percorso che stiamo facendo. Noi siamo leali con Lega e Fdi e trovo incomprensibile chi ci accusa di fare da lepre per la corsa di Salvini...". 

"Non vedo cose positive in questo esecutivo giallorosso, ma l'unica cosa buona è che abbiamo chiaro il quadro politico: da una parte c'è il blocco di sinistra, dall'altra, c'è la destra e noi ci poniamo, lo ripeto, come gamba moderata, liberale e cattolica, del centrodestra, sempre leale nei confronti degli alleati. Siamo distanti e diversi, naturalmente - ci tiene a sottolineare il governatore ligure- da Forza Italia''. Toti bolla Fi come una ''foresta pietrificata", un partito che "non occupa più uno spazio politico'', passato ''da 12 milioni di elettori a meno di 2 milioni...''.