Toti: "Mio progetto? Cristallina alleanza con Lega e Fdi"

webinfo@adnkronos.com

"Con il movimento 'Cambiamo' vogliamo ridare equilibrio al centrodestra. In maniera cristallina avendo come alleati la Lega e Fratelli d'Italia". Lo ha dichiarato il governatore della Liguria ed ex coordinatore di Forza Italia Giovanni Toti, arrivando nella sede romana della Regione Liguria dopo la firma dell'atto costitutivo del comitato 'Cambiamo'. "Il progetto - ha concluso Toti - prenderà forma dai circoli territoriali. Da settembre inizierà un tour in tutta Italia". "Perché la cravatta arancione? E' il colore del movimento politico che nascerà dal comitato di cui oggi abbiamo firmato l'atto costitutivo. Un colore che in realtà è stato un portafortuna anche per le elezioni in Liguria".  

Il governo ha le ore contate? "La mia idea è che oggi lo scontro sulla Tav è stato violento e che le posizioni politiche dei due partiti al governo siano sempre più distanti dopo una melassa iniziale - ha detto a 'L'Aria che Tira' su La7 - . Ma credo che lasciare il paese senza un governo prima di aver messo in sicurezza i conti pubblici sarebbe imprudente. Cadrà? Forse tra un anno". Sull'alleanza del leader della Lega con i cinque stelle, Toti sottolinea: "Salvini ha guadagnato da questa alleanza in termini numerici, ma il Paese chiede qualcosa di diverso. Dopo un anno il M5s si è rivelato incapace di governare, la Lega ha guadagnato punti ma - ha aggiunto - dovrà rendere conto a quella parte di Paese che non vuole il compromesso a ribasso". Al di là della Tav, "non farla avrebbe condannato il Paese a ritardi e incertezze", sapevamo tutti che un governo "nato da uno stato necessità e non da una volontà politica si sarebbe scontrato con la realtà. Ma era l'unica maggioranza possibile - ha concluso - quella di un governo dalle larghe intese con salsa al pomodoro tutta italiana". 

A proposito degli 80 euro del bonus Renzi e della proposta di ieri di abolirlo, il governatore della Liguria e ex coordinatore di Fi Giovanni Toti dice che "hanno fatto comodo a alcune famiglie, non a quelle più in difficoltà". "Ma il tema vero è che quelle degli italiani sono le buste paga più leggere in Europa e su quelle occorre lavorare. Occorre inquadrare come utilizzare quegli 80 euro". 

L'anniversario del crollo del Ponte Morandi, a Genova "sarà doloroso. Il 14 agosto sarà una giornata non facile ma abbiamo la consapevolezza, con il lavoro straordinario del commissario Bucci, di aver fatto tanto - aggiunge Toti -. Il nuovo ponte sarà pronto a primavera". "La Liguria è la dimostrazione - ha concluso Toti - che le cose si possono fare se si è capaci, se tutti ne seguissero l'esempio questo sarebbe un Paese migliore".