Toti: Mit si occupi delle autostrade liguri altrimenti le dia a noi

Red/Gtu

Roma, 27 dic. (askanews) - "Il ministero si occupi delle autostrade liguri. E' una sua competenza. Altrimenti le dia a noi in gestione": è la netta posizione del presidente della Liguria Giovanni Toti.

"Tre ore per trenta chilometri? Ora basta! Se al Ministero dei Trasporti non hanno minimamente intenzione di occuparsi delle autostrade liguri, di cui come Regione non abbiamo alcuna competenza, che ce le diano In gestione": così Toti si rivolge al ministro delle Infrastrutture, palesando la sua crescente preoccupazione di fronte a una situazione autostradale che in Liguria - sottolinea la Regione - rischia di essere sempre più da bollino nero, dopo le frane, l'assenza del ponte, il crollo sulla A6 e i cantieri.

"Non possiamo assistere senza far niente al blocco delle nostre autostrade", continua Toti, che esorta: "Cari liguri, alziamo insieme la voce perché qui servono interventi straordinari e immediati come chiediamo da mesi al ministero dei trasporti e ad autostrade, senza avere risposte". "Che facciano o dicano qualcosa o che almeno - conclude Toti - ci diano la possibilità di gestirle! Così non si può più andare avanti".