Toti: non vedo più possibilità asse Forza Italia-Lega

Mos

Roma, 11 ago. (askanews) - Il governatore della Liguria Giovanni Toti non vede più "un asse" tra Forza Italia e la Lega in vista delle elezioni politiche, che lui vorrebbe "presto". Lo ha affermato in un'intervista al Corriere della Sera.

"Io sono per il voto presto, che sia novembre o dicembre poi cambia poco. L'esercizio provvisorio alla fine potrebbe non essere visto male da un'Europa che ci considera troppo spendaccioni, e le clausole potrebbero essere sterilizzate con una legge votata da tutti per un importo e un manovrina di impatto molto limitato. Mi spaventa più altro", ha affermato Toti.

Per quanto riguarda il campo di destra, l'ex esponente di Forza Italia non vede più la possibilità che Fi vada assieme alla Lega e Fratelli d'Italia: "Per me tutti hanno diritto di partecipare alla costruzione di un nuovo centrodestra, ma loro hanno fatto spesso scelte diverse da FdI e Lega, non sono stati certo includenti, hanno chiuso ad ogni processo di innovazione. Uno schema come quello degli ultimi anni — Lega-FdI-FI — proprio non lo vedo più".