Toti: scontato che sia Aspi a gestire nuovo ponte Genova

Fos

Genova, 10 gen. (askanews) - "Non so cosa sia stato detto al sindaco Bucci ma credo sia una cosa piuttosto scontata. A levante e a ponente di quel ponte ci sono delle strade gestite da Aspi. A meno che non si voglia pensare come Benigni e Troisi ad un passaggio a livello con un fiorino per chi attraversa il ponte di un'altra gestione, quel ponte verrà in qualche modo riconsegnato a chi gestisce il troncone di strade a monte e a valle". Lo ha detto il governatore della Liguria, Giovanni Toti, commentando le dichiarazioni di ieri del sindaco di Genova, Marco Bucci, in merito alla gestione del nuovo Ponte Morandi.

"Ad oggi, al netto delle liti, mi sembra - ha sottolineato Toti - che sia Aspi a gestirlo, quindi se quando il ponte verrà inaugurato sarà ancora Aspi a gestire quelle autostrade, verrà consegnato a loro. Se sarà un altro verrà gestito da un altro. E' piuttosto scontato - ha concluso il governatore ligure - a meno che qualcuno negli stravaganti pensieri, visto che su quel ponte abbiamo visto sorgere nelle fantasie malate di questo Paese dalle altalene alle fionde giganti, pensi di fare delle concessioni a parte".