Toyota Aygo X Prologue, un nuovo punto di vista per segmento A

Redazione
·4 minuto per la lettura

Negli ultimi anni il marchio Toyota, grazie alla sua visione futuristica, ha conquistato una posizione rilevante nel segmento A in Europa. ED², lo studio di design europeo di Toyota con sede sulla Costa Azzurra francese non lontano da Nizza, e' stato commissionato per rivisitare il concetto di citycar da una prospettiva completamente nuova.

L'obiettivo e' quello di ridefinire il significato del segmento A per i clienti europei al fine di soddisfare completamente i loro bisogni e desideri, dimostrando che le vetture tradizionalmente identificate come "utilitarie" possono essere distintive e caratterizzate da un design unico. "Sono convinto che con Aygo X prologue siamo in grado di dimostrare che anche una piccola auto puo' avere una personalita' forte e audace" dichiara Ken Billes, Assistente Chief Designer ED². Dall'introduzione sul mercato nel 2005, Aygo e' il veicolo piu' accessibile della gamma Toyota che ha conquistato i clienti giovani per la sua originalita'. "Essere piacevole e divertente ha determinato il successo di Aygo, ora abbiamo aggiunto un ulteriore elemento al suo DNA" dice Lance Scott, Design Director ED².

Aygo, con il suo carattere vivace e la sua dinamica di guida coinvolgente, si rivolge a un pubblico attento allo stile richiamando l'attenzione di molti nuovi clienti. Il DNA unico e il suo posizionamento richiedono di essere sempre un passo avanti rispetto alla concorrenza. Ora piu' che mai i clienti Toyota vogliono qualcosa di speciale: la possibilita' di identificarsi e distinguersi. Partendo dalla sua posizione di leader, come icona di stile del segmento A, ED² ha deciso di progettare un'auto unica nel suo genere. ED² e il suo team si sono subito accorti della possibilita' di realizzare un design piu' audace e determinato. Da qui nasce Aygo X prologue. Il nome Aygo ha simboleggiato da sempre liberta' personale e mobilita'. Con la Aygo X prologue entra in gioco una maggiore determinazione. Offre altrettanto divertimento e ancora piu' carattere, la sua forte personalita' e la sua presenza vengono alla ribalta da ogni dettaglio. Oltre a cio', con i pneumatici piu' grandi, i conducenti godono di una migliore visibilita' e della massima distanza dal suolo per il massimo comfort di guida.

Il look raffinato di Aygo X prologue attira immediatamente lo sguardo. La tinta bicolore crea un profilo unico che attira l'attenzione e sottolinea le prestazioni di un veicolo che osa fare un salto in avanti. Una nuova linea del tetto accentua il design dinamico e trasmette un'immagine piu' aggressiva e sportiva. Nella parte anteriore, spicca la nuova linea dei fari high-tech. Piu' in basso la grande griglia del radiatore, i fari fendinebbia e la protezione sottoscocca seguono il motivo esagonale mostrando un design dinamico di una vettura pronta ad andare per la propria strada. Ovunque. Pratica e funzionale, ideale per i 'freespirit' di domani, Aygo X prologue arricchisce ulteriormente la liberta' di chi la sceglie. La protezione posteriore sottoscocca nasconde un portabici che puo' trasformare un viaggio in una fuga dalla routine quotidiana in qualsiasi momento. Nello specchietto retrovisore esterno e' presente un'action camera che puo' essere utilizzata per catturare e condividere le gite fuori porta. Infine, un portapacchi integrato accentua il profilo del veicolo e crea un legame visivo con le luci posteriori esagonali - un omaggio al DNA di Aygo.

I colori sono legati alle nostre emozioni, lo stesso vale anche per Aygo X prologue. Per dare vita al concetto di "Spicy", quattro sono gli ingredienti giusti: peperoncino, zenzero, wasabi e pepe nero. La finitura bitone ha rappresentato uno spunto per un nuovo equilibrio di colori. Scaglie blu metalliche sono state integrate per ottenere un effetto brillante della tonalita' denominata "sparkling red chilli". "Sono sia una designer che una cliente.

Ecco perche' ho fatto di tutto per far diventare Aygo X prologue una vettura che io stessa vorrei possedere" spiega Momoko Otawara, Colour Material & Finishing Designer ED².

Realizzare Aygo X prologue nelle attuali condizioni e' stata una vera e propria sfida per ED². Sia in azienda che in smart working, il team di progettazione di ED² ha lavorato insieme in modo instancabile: dallo schizzo fatto a mano fino alla modellazione digitale, passando dalle simulazioni di realta' virtuale e dagli 'speedshapes' 3D, per arrivare all'auto finita.

"Tutti si meritano una macchina eccezionale. Quando guardo Aygo X prologue, sono davvero orgoglioso del fatto che il team di ED² abbia creato proprio questo. Non vedo l'ora di vederla rivoluzionare il segmento" aggiunge Ian Cartabiano, Presidente di ED². Aygo X prologue e' la dimostrazione di quanta personalita' una piccola auto possa avere. Con questa anticipazione Toyota porta un po' di 'pepe' nel segmento A.

(ITALPRESS).

tvi/com