Toyota e ALD Automotive unite per la Fondazione Antea

Redazione
·2 minuto per la lettura

Toyota Motor Italia e ALD Automotive Italia sostengono insieme la Fondazione Antea che dal 1987 garantisce quotidianamente a Roma assistenza gratuita domiciliare e in hospice a oltre 140 pazienti in fase avanzata di malattia. Una nuova testimonianza del legame e dell'attenzione che Toyota e ALD Automotive hanno verso la citta' di Roma, attraverso un impegno che va oltre la semplice vocazione commerciale, ma si declina attraverso iniziative concrete sul territorio. Una flotta di 3 veicoli Toyota, 2 Aygo e 1 Proace. E' questo il contributo di mobilita' offerto da Toyota e ALD Automotive, azienda leader nei servizi di mobilita' e fleet management, alla Fondazione Antea e consegnato dieci giorni fa al presidente, Giuseppe Casale. Veicoli che assicureranno la mobilita' dei volontari e degli operatori sanitari della non profit romana. Le auto, allestite secondo le esigenze della Fondazione, permetteranno al personale specialistico di raggiungere i pazienti nella propria abitazione, garantendo la migliore qualita' di vita possibile a pazienti e familiari.

"Siamo molto felici di poter supportare la Fondazione Antea nello svolgimento della sua importantissima e delicata missione - ha dichiarato Alessandro Morganti, Sales Operations Director, di Toyota Motor Italia - Ci sentiamo molto vicini ai valori promossi dalla Fondazione perche' nella nostra visione il fattore umano e' centrale e la nostra tecnologia e' al servizio della persona, con l'obiettivo di contribuire alla creazione di una societa' inclusiva, nella quale non esistano barriere, dove ogni individuo possa affrontare qualunque sfida, superando i propri limiti grazie alla forza di volonta', alla determinazione e al coraggio." "Abbiamo sposato con convinzione questo progetto e messo a disposizione di una fondazione che conosciamo da tempo il nostro know how nel settore della mobilita' in nome di valori quali l'attenzione e la cura per le persone, valori che ALD coltiva da tempo sia all'esterno che all'interno della propria organizzazione" dichiara ALD Automotive Italia. "La solidarieta' oggi e' una responsabilita' etica e sociale che chiama in causa tanto gli operatori economici quanto i semplici cittadini e a cui un grande gruppo come il nostro non puo' sottrarsi. Conosciamo la passione e il senso del dovere di questi volontari e il modo in cui affrontano un servizio alla comunita' svolto spesso in condizioni emotivamente difficili. Offrire ad Antea la possibilita' di svolgere con maggiore semplicita' ed efficienza la propria attivita', cosi' importante e delicata per chi ne usufruisce, ci rende lieti e orgogliosi di fare la nostra parte".

"E' straordinario poter contare sul sostegno di aziende cosi' attente alla comunita' e al sociale come Toyota e ALD Automotive che hanno dimostrato sensibilita' e attenzione non comuni nell'affrontare il tema del fine vita" ha dichiarato Giuseppe Casale, Presidente della Fondazione Antea. "Ogni giorno siamo alla ricerca di nuove idee e strumenti per migliorare la qualita' di vita dei nostri pazienti e oggi ci e' stato offerto un aiuto prezioso per ridurre la distanza con chi ha bisogno di noi".

(ITALPRESS).

tvi/com