Toyota punta a produrre in anno fiscale 2022-23 11 mln di vetture

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 25 gen. (askanews) - La casa automobilistica giapponese Toyota punta a produrre nell'anno fiscale che inizierà ad aprile 11 milioni di autovetture, con un incremento del 20 per cento rispetto a quello in corso. L'ha appreso il giornale economico nipponico Nikkei shimbun.

Toyota prevede una forte ripresa nel mercato globale dell'auto dopo gli stop forzati alla produzione causati dal Covid-19 e dalle ricadute di questo sulla catena di fornitura di componenti chiave come i chip.

Per l'anno fiscale che si conclude a marzo, Toyota prevede una produzione di auto ferma a 9 milioni di veicoli.

La stima di Toyota si basa sull'ipotesi che la pandemia venga messa sotto controllo e che riprenda una costante fornitura di semiconduttori.

Degli 11 milioni di vetture previste, 7,5 milioni verranno prodotte all'estero e 3,5 milioni in Giappone, con crescite rispettive del 25 e del 15 per cento rispetto all'anno fiscale 2021. La media supererà 900mila vetture mensili.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli