Tra Bergamo e Brescia 4 casi meningite, ampliato piano ... -2-

Red/Gtu

Roma, 3 gen. (askanews) - Ed è stata pianificata "una cintura di sicurezza vaccinale" nei comuni limitrofi: "A seguito dei casi di infezione registrati nei giorni scorsi nella stessa zona - aggiunge l'assessore - abbiamo deciso di mettere in campo un'azione strategica articolata. In primo luogo verrà ampliata l'offerta vaccinale gratuita per i cittadini fino a 60 anni: insieme alle Ats di Bergamo e Brescia e con le Aziende socio sanitarie territoriali Bergamo Est e Franciacorta verranno aperti ambulatori straordinari, oltre a quelli di Villongo e Sarnico, anche nei comuni di Predore, Credaro e Paratico, nelle sedi comunali o in luoghi che si stanno individuando in sinergia con le amministrazioni locali (ad oggi già vaccinate più di mille persone)". Le sedi e gli orari degli ambulatori saranno resi noti appena disponibili.

"Inoltre - conclude l'assessore - in questi comuni e in quelli limitrofi individuati sia sulla base della prossimità geografica sia delle abitudini delle persone colpite dal batterio, verrà garantita la possibilità ai medici di medicina generale, contattati direttamente dalle Ats di riferimento, di vaccinare gratuitamente i propri assistiti contro il meningococco. Per questo ringrazio in modo particolare l'ordine dei medici che ha offerto totale collaborazione".