Tra i fiori 10 kg di cocaina: due trasportatori arrestati a Verona

Red/Cro/Bla

Roma, 30 ott. (askanews) - La Polizia di Stato di Verona ha arrestato due persone accusati del reato di detenzione e trasporto a fini di spaccio di stupefacenti. Gli agenti della Polizia Stradale hanno fermato per un controllo padre e figlio, salernitani di 57 e 28 anni con diversi precedenti che viaggiavano lungo l'A22 in direzione Modena con i vetri delle luci rotti e con i pneumatici lisci.

Alla richiesta di documenti i poliziotti scoprivano che l'autista era privo di patente idonea ed i documenti relativi al trasporto di fiori provenienti dall'Olanda presentavano diverse irregolarità. Non solo, i due erano anche privi dell'autorizzazione al trasporto merci conto terzi a causa di una revoca. Così, durante le operazioni relative alle diverse contestazioni ed alla verifica del carico, gli agenti trovavano anche un sacchetto di plastica confuso tra alcuni attrezzi presenti sul camion, nel cui interno erano contenuti 9 panetti di cocaina per un peso di oltre 10 chilogrammi.

(Segue)