Trafficanti di droga salvano agenti caduti in mare

trafficanti salvano agenti

Quattro trafficanti di droga erano in fuga nelle acque scure al largo della coste nel Sud della Spagna. Al loro inseguimento, la Polizia Nazionale: tutte le imbarcazioni erano piccole e veloci. Stando a quanto riportato da Repubblica, parte dell’inseguimento è stato ripreso da un elicottero dell’unità aerea di Malaga.

Le immagini mostrano come la barca della polizia tenti di avvicinarsi ai trafficanti. Ma la velocità è troppo elevata e le imbarcazioni finiscono per scontrarsi. A seguito dell’impatto, tre agenti di polizia cadono in mare mentre la barca continua girare senza controllo. I poliziotti tentano di nuotare e allontanarsi dalle eliche del motore ma sono in evidente difficoltà. Hanno urgentemente bisogno di aiuto o per loro potrebbe essere la fine. L’equipaggio dell’elicottero, allora, si rende pienamente conto del pericolo in cui incorrono i colleghi e fanno un appello ai trafficanti. Col megafono, senza esitazione, urlano: “Salvate gli agenti! Salvate gli agenti!”.

Trafficanti di droga salvano agenti

E qui accade l’impensabile. I trafficanti, infatti, decidono di non approfittano della situazione per fuggire ma si fermano e raggiungono gli agenti in acqua, salvadogli la vita. Nessuno resta ferito. Intorno a loro, galleggiano sparsi i pacchi di droga caduti dopo lo scontro.

La polizia ha poi provveduto a ripescare dal mare oltre 80 pacchi di hashish, per un peso di oltre 3 chili. Agenti e trafficanti sono poi tornati a terra. I militari hanno arrestato le quattro persone a bordo del gommone con l’accusa di traffico di droga.