Traffico internazionale farmaci antitumorali, 18 arresti dei Nas

Pmz

Milano, 13 set. (askanews) - Sono 14 gli arresti effettuati nell'ambito dell'operazione di polizia giudiziaria, scattata in numerose province italiane giovedì 12 settembre, nei confronti di una ramificato sodalizio criminale dedito a furto, ricettazione e traffico internazionale di farmaci, principalmente oncologici e destinati a cure particolari, trafugati da strutture ospedaliere e magazzini farmaceutici dell'intero territorio nazionale.

Nella mattinata di ieri, i carabinieri del NAS di Cremona, a conclusione di una complessa indagine convenzionalmente denominata "DAWAA", hanno dato esecuzione a 18 misure cautelari, di cui 14 custodiali e 4 restrittive (obbligo di presentazione alla P.G.), nonché a 34 decreti di perquisizioni, a carico di altrettanti soggetti indagati poiché coinvolti a vario titolo in un traffico internazionale di farmaci, principalmente oncologici, antivirali e destinati a cure particolari. Le sostanze medicinali, tutte caratterizzate da un elevato valore terapeutico e commerciale, costituiscono il provento di numerosi furti commessi tra il 2017 ed il 2018 in farmacie ospedaliere, aziende sanitarie territoriali e magazzini farmaceutici dell'intero territorio nazionale. (segue)