Traffico, Roma peggiore in Europa e al mondo seconda solo a Bogotà

Red/Gtu

Roma, 20 gen. (askanews) - Secondo il "Global Traffic Scorecard" lo studio di Inrix appena presentato, con l'analisi dei trend di mobilità e congestione urbana in 200 città di 38 Nazioni, Roma è la peggior città d'Europa per ore nel traffico, con 254 ore all'anno che ogni persona perde nella congestione stradale, e al mondo, la capitale sarebbe seconda solo a a Bogotà.

Le tranvie, i prolungamenti e le nuove metropolitane - per Legambiente - sono "la priorità assoluta per una svolta positiva nel trasporto pubblico romano".

"Il risultato di questi studi purtroppo non sorprende di certo romani e pendolari che quotidianamente perdono ore ed ore nella tenaglia del traffico sulle vetture private o nei bus Atac costretti a loro volta in strade congestionate e senza corsie preferenziali", ha commentato Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio, sottolineando: "Le cause sono evidenti a tutti, dalla scarsa rete di metropolitane ai pochissimi tram, dalla scriteriata costruzione di interi nuovi quartieri senza un briciolo di trasporto pubblico a un servizio su gomma che difficilmente può essere risolutivo soprattuto visti i tempi e le frequenze di passaggio di tante linee soprattutto periferiche". (Segue)