Tragedia alla stazione di Albanova: un uomo muore travolto dal treno

Tragedia sui binari

Tragedia sui binari, un uomo è stato travolto e ucciso da un treno in corsa alla stazione di Albanova. Il fatto è avvenuto in prossimità del ponte della ferrovia in via del Giglio a San Cipriano d’Aversa.

Tragedia alla stazione di Albanova

Un vero e proprio dramma si è consumato questa mattina alla stazione di Albanova, un uomo è stato investito da un treno in corsa. Alcuni testimoni lo hanno visto camminare sui binari e volontariamente farsi investire dal mezzo. Almeno questo è quanto raccontano alcune persone che in quel momento stavano attraversando il ponte della ferrovia in via del Giglio a San Cipriano d’Aversa. La vittima, della quale non sono state rese note le generalità è un uomo di 39 anni, originario del Lazio. Sul posto sono intervenuti gli uomini del posto fisso di Casapesenna. Inutile l’intervento immediato del 118, che una volta sopraggiunto sul posto non ha potuto fare altro che constatare la morte dell’uomo.

La stazione di Albanova sfortunatamente non è nuova a queste vicende. Qualche anno fa una ragazza decise di togliersi la vita lanciandosi proprio contro un treno in corsa. Anche in questo caso l’uomo investito da un treno alla stazione di Albanova sembra abbia scelto volontariamente di lanciarsi. Pesanti le conseguenze sulla linea Roma-Napoli, via Formia per tutta la mattinata: Rfi ha sospeso la circolazione ferroviaria dalle 11 circa fra Aversa e Villa Literno.

Lo scorso 17 luglio a Chertsey, in Inghilterra. Un ragazzo di 14 anni si è gettato sotto al treno ed è stato travolto e ucciso dal convoglio.