Tragedia familiare a Massa, uccide il padre a coltellate e fugge

Una lite familiare si è conclusa nel sangue, ieri sera poco prima di mezzanotte, in un condominio di una casa popolare in via Sforza a Montignoso, in provincia di Massa Carrara. Vittima il padre di due fratelli intervenuto per cercare di sedare una violenta lite fra due fratelli scoppiata per cause ancora in via di accertamento.

Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, uno dei due fratelli si è rivoltato contro il padre e, armato di coltello, lo ha ferito mortalmente nel giardino dell'abitazione, lasciandolo poi riverso a terra in un lago di sangue. A quel punto il parricida è scappato, riuscendo momentaneamente a far perdere le proprie tracce. Carabinieri e polizia stanno cercando il fuggitivo in una sorta di caccia all'uomo che sta andando avanti dalla nottata.

La vittima aveva 67 anni e si chiamava Abdel Buden. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, l'uomo - di origini marocchine, ma da tempo residente in Italia - ha cercato di sedare una violenta lite fra i figli. Inutili i soccorsi dei sanitari del 118 che hanno cercato di rianimarlo sul posto