Tragedia in Calabria: quattro persone morte nella cisterna del mosto mentre facevano il vino

·1 minuto per la lettura
REUTERS/Remo Casilli
REUTERS/Remo Casilli

Una tragedia terribile quella avvenuta a Paola, in provincia di Cosenza, dove quattro persone hanno perso la vita mentre facevano il vino. Da quanto si è appreso, a causare la morte sarebbero state le esalazioni emanate da una vasca dove era contenuto il mosto d'uva. Una quinta persona è ricoverata in gravi condizioni. 

LEGGI ANCHE: Tragedia in Calabria, 4 persone nella cisterna del mosto uccise dalle esalazioni

Le vittime sono Giacomo e Valerio Scofano, rispettivamente di 70 e 50 anni, e Santino e Massimo Carnevale, padre e figlio di 70 e 40 anni. Secondo una prima ricostruzione, la prima vittima scesa nel locale che ospitava la vasca dove era contenuto il mosto sarebbe stata colpita da un malore e gli altri tre si sarebbero calati a loro volta nella vasca per salvarla. Tutti poi sarebbero morti per le esalazioni tossiche. 

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Incidenti lavoro, allarme sindacati "Fermiamo strage"

LEGGI ANCHE: Incidenti sul lavoro, altri tre operai morti nel giro di poche ore

Tre delle vittime sono state trovate all'interno della vasca, la quarta era quasi all'esterno del locale, forse nel tentativo estremo di mettersi in salvo. A poca distanza è stata trovata invece la donna priva di coscienza che è stata soccorsa e trasporta in elisoccorso nell'ospedale di Cosenza.

LEGGI ANCHE: Uomo di 58 anni muore travolto da un sacco di mangime nel Reggiano

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli