Tragedia Mottarone: presidente Comunità Ebraica Milano, 'familiari Eitan molto provati'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 24 mag. (Adnkronos) – I famigliari del piccolo Eitan Biran, il bambino di cinque anni unico sopravvissuto alla tragedia della funivia Stresa-Mottarone, "sono molto provati e non vogliono parlare con nessuno". Lo ha detto all'Adnkronos Milo Hasbani, presidente della Comunità Ebraica di Milano, che questa mattina ha accompagnato in auto all'ospedale di Torino il nonno materno di Eitan, arrivato questa mattina da Israele insieme a due zii del bambino. "Noi della Comunità siamo sconvolti, i bambini venivano nella nostra scuola", ha aggiunto.