Tragedia Mottarone: procuratore, ‘quadro fortemente indiziario, fermati vanno in carcere’

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Stresa, 26 mag. – (dall'inviata Antonietta Ferrante – Contro i tre fermati c’è un quadro "fortemente indiziario". Lo afferma il procuratore capo di Verbania, a capo dell’inchiesta sulla tragedia del Mottarone, che ha disposto il carcere per il gestore dell’impianto della funivia del Mottarone, un ingegnere e un capo del servizio dell’impianto "persone che avevano un ruolo giuridico ed economico, cioè prendevano decisioni".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli