Tragedia nel Cagliaritano: soccorre giovani sulla costa, muore subito dopo

·1 minuto per la lettura
sardegna mare tragedia alessandro perra
sardegna mare tragedia alessandro perra

Si tuffa in mare in Sardegna per soccorrere i bambini: muore dopo il salvataggio sulla spiaggia. Tragedia a Feraxi, nel Comune di Castiadas, distante circa quaranta chilometri da Cagliari. A perdere la vita dopo l’eroico salvataggio è stato il 53enne Alessandro Perra. L’uomo, salumiere, era originario di Selargius, cittadina dell’hinterland di Cagliari. In spiaggia con lui c’erano la moglie ed altri familiari, sotto choc per l’accaduto.

GUARDA ANCHE: Il vigilante eroe

Tragedia nel mare della Sardegna

Stando alle prime ricostruzioni fornite da forze dell’ordine e soccorritori, Perra aveva notato che alcuni bambini erano in difficoltà a causa del mare mosso. Un gruppo di ragazzini, tra cui anche suo figlio di 12 anni, erano in balia delle onde su un materassino. Il 53enne non ci ha pensato due volte, si è tuffato in mare ed ha raggiunto i bambini soccorrendoli.

Il malore e l’arrivo dei soccorsi

Mentre era ancora in acqua, però, lo stesso Alessandro Perra ha accusato delle difficoltà a seguito di un malore. L’uomo è stato portato a riva da altri bagnanti presenti sulla spiaggia di Feraxi. Sul posto sono arrivati gli uomini del distaccamento dei vigili del fuoco di San Vito e un elicottero del servizio sanitario regionale. Nonostante l’arrivo dei soccorsi, però, non c’è stato niente da fare ed il cuore del 53enne ha smesso di battere.

Carabinieri al lavoro

I carabinieri della stazione di Castiadas hanno effettuato i rilievi mentre il giudice ha disposto la restituzione della salma alla famiglia. I militari stanno ricostruendo in queste ore l’accaduto per capire esattamente cosa è accaduto e se la tragedia nel mare della Sardegna era evitabile.