Morto a 37 anni il cuoco Clemente Guida: tragedia nel casertano

tragedia nel casertano

Una tragedia inaspettata avvenuta appena dopo le feste nel casertano. Il cuoco Clemente Guida è morto a soli 37 anni. non aveva dato alcun segno di sofferenza, aveva giocato con il figlioletto di pochi mesi e si era poi messo a letto domenica sera. Poco dopo l’una di notte, però, la moglie si è accorta che qualcosa non andava trovando il corpo senza vita del compagno 37enne nel bagno di casa. Stando alle prime informazioni Guida sarebbe stato colpito da un infarto.

Morto Clemente Guida

Il cuoco 37enne Clemente Guida è rimasto vittima di un infarto che lo ha ucciso sul colpo nella notte tra il 6 e il 7 gennaio. L’uomo aveva trascorso la giornata di festa insieme alla famiglia giocando con il figlioletto nato solo pochi mesi prima. Dopo aver messo a letto il piccolo anche lui ha fatto lo stesso ma inaspettatamente è accaduto il peggio. A dare l’allarme è stata la moglie che nel cuore della notte lo ha ritrovato morto nel bagno. Per lui non c’era più nulla da fare: è morto sul colpo.

L’ultimo messaggio su Facebook

Il 2019 è stato l’anno più bello della mia vita – ha scritto su Facebook il 1 gennaio per dare il benvenuto al nuovo anno -. Ho avuto la fortuna di sposare una piccola donna meravigliosa, attenta e premurosa, è nato mio figlio ed è stato il più bel regalo che la vita mi potesse dare. Auguri per il 2020 a tutti gli amici, i colleghi, alla mia famiglia, a mia moglie e mio figlio“. Il nuovo anno, però, gli ha riservato un amaro destino.