Tragedia nel mondo dell'hockey, studente 14enne perde la vita: aveva accusato vertigini e malori

Giocatori di hockey
Giocatori di hockey

Tragedia nel mondo dell’Hockey: ragazzo di 14 anni muore dopo aver accusato un malore. Il giocatore era Bill Wolfson Anak Lianie, un portiere del National Hockey Development Program. Il 14enne stava frequentando un campus sportivo presso la Raja Ashman Shah Hockey Academy in Malesia nella città di Ipoh dove è stato trovato morto nella sua stanza nel primo mattino di lunedì 7 novembre.

Studente 14enne morto: cos’è successo

Il ragazzo 14enne aveva accusato vertigini e malori prima di essere ritrovato senza vita nella sua stanza alle 7 del mattino di lunedì 7 novembre. Il direttore generale del seminario, Datuk Ahmad Shapawi Ismail ha detto alla stampa che “Bill prima di morire aveva accusato dei malori, si lamentava di avere le vertigini”.

La direzione del luogo si è occupata di chiamare immediatamente i soccorsi. L’ambulanza con a bordo i paramedici è arrivata sul posto e ha cercato di rianimare il giocatore 14enne prima di portarlo all’ospedale locale Raja Permaisuri Bainun dove è stato dichiarato morto. La stampa locale ha riportato che “dopo diversi tentativi di rianimazione, è stato dichiarato morto“.

Le cause del decesso del 14enne, giovane promessa dell’hockey, non sono ancora del tutto chiare. Sul corpo è stata disposta l’autopsia in modo che i medici possano dichiarare la causa della morte.

Il giornale locale Free Malaysia Today ha dichiarato che il decesso di Bill sarebbe stato causato da un attacco epilettico dopo che il ragazzo avrebbe fatto il bagno nella sua stanza.

Nel frattempo, la famiglia è stata informata del decesso del ragazzo. La salma sarà trasportata nella città Natale del ragazzo.

LEGGI ANCHE: