Tragedia in Olanda: sei morti dopo un camion schiantato su una grigliata all'aperto

Aumenta il bilancio delle vittime dell'incidente causato da un camion che sabato è sbandato fuori strada in Olanda, finendo su un raduno all'aperto di decine di persone.

"Una tragedia immane"

Sei morti e sette feriti il bilancio dell'incidente causato da un camion finito fuori strada nel villaggio di Nieuw-Beijerland, a 15 chilometri da Rotterdam. Tre donne e tre uomini hanno perso la vita, tra i 28 e i 75 anni.

"È terribile. Tutti sono colpiti e sono in lutto per le persone di questo villaggio, dove di solito non succede mai nulla", ha affermato un testimone dell'accaduto.

"Non ci sono quasi mai furti o cose terribili e all'improvviso accade un evento del genere e tutti sono improvvisamente in allarme. Tutti nella zona sono rimasti colpiti e scioccati".

Anche il re olandese Willem-Alexander e la regina Maxima hanno espresso il loro dolore: "Una tristezza inimmaginabile in questa comunità così unita"

"Le famiglie colpite sono nei nostri pensieri e auguriamo ai feriti di riprendersi nel modo migliore possibile".

Anche il primo ministro Mark Rutte ha espresso il suo cordoglio in un tweet: "I miei pensieri vanno alle vittime e ai parenti più stretti di questo terribile dramma. Auguro loro tanta forza".

Il sindaco locale Charlie Aptroot ha visitato la scena sabato sera: "Le mie condoglianze vanno alle vittime, alle loro famiglie, ai testimoni oculari e ai primi soccorritori", ha dichiarato in un comunicato.

La compagnia di camion difende l'autista

Gli investigatori della scientifica hanno lavorato fino a notte fonda sabato intorno al camion che si è fermato sul fondo dell'argine. In seguito, una gru e un carro attrezzi lo hanno riportato sulla strada.

Le foto della scena mostravano festoni appesi tra gli alberi e sedie sparse intorno a tavoli a cavalletto con ancora i piatti sopra.

Secondo la ricostruzione della polizia, il grande camion, targa spagnola, ha lasciato una piccola strada rurale e si è abbattuto sull'argine della diga, piombando sul villaggio.

L'autista spagnolo, 46 anni, la cui identità è protetta, secondo la legge della privacy olandese, è rimasto illeso ed è stato arrestato.

Secondo alcuni testimoni, gli abitanti del villaggio hanno anche tentato di linciarlo prima dell'arrivo della polizia, che tuttavia smentisce questa ricostruzione.

La compagnia del camion, "El Mosca", si è difesa affermando che il suo dipendente, che non guidava sotto effetto di alcolici, è stato costretto a sterzare a un incrocio per evitare l'impatto con un altro furgone.