Tragedia a Palermo: 78enne si getta dal quarto piano e muore

tragedia a palermo

Momenti di grande paura questa mattina a Palermo, in via Monte San Calogero, dove un anziano si è gettato dal quarto piano togliendosi la vita. La tragedia si è consumata nel giro di pochissimi minuti davanti agli occhi attoniti dei passanti. Stando a quanto ricostruito, il 78enne si sarebbe lanciato da una finestra della sua abitazione posta al quarto piano di una palazzina del centro del capoluogo siciliano. Per lui non c’è stato nulla da fare. Sul posto ambulanza e carabinieri.

Tragedia a Palermo

Stando alle prime informazioni, pare che la vittima fosse affetta da parkinson e alzaheimer. Nonostante le patologie da cui era affetto, però, chi lo conosceva bene fatica a credere che si sia spinto a tanto non riuscendo a capacitarsi della notizia della sua morte che rapidamente si è sparsa facendo il giro del paese. Sul posto sono giunti familiari e amici oltre ai soccorritori che hanno tentato invano di rianimare l’uomo prima di doversi arrendere al decesso. Più tardi sono giunti sul posto anche i carabinieri che si sono occupati dei rilievi di rito.

Paura in una scuola

La palazzina dove il 78enne risiedeva si trova proprio nei pressi di una scuola all’interno della quale si è rapidamente creata preoccupazione per la presenza di ambulanze e forze dell’ordine. Dirigenza e insegnanti sono subito stati messi al corrente di quanto stava succedendo affinché potessero gestire al meglio la situazione con i piccoli scolari. La notizia è stata diffusa anche nei gruppi whatsapp dei genitori che sono stati rapidamente informati dell’accaduto.