Tragedia a Palermo, madre e figlia piccola trovate morte in casa

Tragedia a Palermo, madre e figlia piccola trovate morte in casa

Palermo, 7 feb. (LaPresse) - Tragedia questa sera a Palermo, dove una donna di 23 anni e la figlia di un anno e mezzo sono morte forse a causa di una scossa elettrica nella loro casa della zona Partanna Mondello. La bambina è morta poco dopo il ricovero all'ospedale pediatrico del capoluogo, dove era arrivata già in gravissime condizioni. A trovarle è stato il marito e padre. L'uomo era uscito di casa mentre la moglie e la figlia stavano facendo il bagno, ma quando è rientrato le due erano prive di sensi nella vasca. Immediata la richiesta di aiuto ai vicini, che hanno chiamato il 118. Intanto un medico, che abita nello stesso palazzo della famiglia, ha rianimato la bambina. Quando i soccorsi sono arrivati le sue condizioni erano gravi, mentre la donna era già morta. Sul posto il medico legale e la polizia scientifica. La procura ha aperto un'inchiesta, ma all'origine della tragedia potrebbe esserci un incidente domestico. Non si esclude, infatti, che le due siano state colpite da una scossa elettrica. Sarà comunque l'autopsia a stabilire la causa della morte.