Tragedia a Piazzola sul Brenta

·2 minuto per la lettura
Soccorsi
Soccorsi

Una donna di 54 anni è morta in casa a causa di un malore improvviso. Il suo corpo è stato trovato dopo due giorni nella sua cucina. La preoccupazione dei suoi parenti ha fatto scattare l’allarme.

Padova, morta in casa: trovata dopo due giorni

Rosella Piccolo, donna nubile di 54 anni, è stata trovata morta nella sua abitazione. La donna abitava a Piazzola sul Brenta, in provincia di Padova. Una tragedia terribile quella che ha colpito la famiglia di Rosella Piccolo, scoperta al culmine di giorni di preoccupazione. La donna probabilmente ha avuto un malore improvviso mentre era nella sua abitazione e purtroppo non è riuscita a chiedere aiuto e a chiamare i soccorsi. La salma della donna al momento si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’autopsia, in modo da avere la certezza di quelle che sono state le cause del suo decesso.

Padova, morta in casa: il ritrovamento

Nella serata di giovedì 19 agosto, i vigili del fuoco di Cittadella sono entrati in casa della donna e hanno scoperto il suo corpo senza vita riverso a terra nella cucina. Sono stati effettuati immediatamente i primi accertamenti, che hanno permesso di escludere segni di violenza sul corpo della donna. Il decesso era avvenuto almeno 48 ore prima, ma purtroppo nessuno se ne è accorto. La donna era nubile ma viveva insieme al suo fratello, che era assente da casa dal 14 agosto. Rosella Piccolo di conseguenza quando si è sentita male era da sola e purtroppo è deceduta nella sua abitazione senza poter essere soccorsa.

Padova, morta in casa: la preoccupazione dei parenti

L’allarme è stato lanciato dai parenti della donna, che non avevano sue notizie da qualche giorno. Più precisamente, a contattare i vigili del fuoco è stata una donna, che era molto preoccupata per non riusciva a sentire Rosella Piccolo da circa due giorni. I vigili del fuoco sono immediatamente intervenuti e sono entrati in casa della donna. Hanno trovato il suo corpo in cucina. Era distesa a terra, senza vita, e purtroppo ormai i soccorsi erano del tutto inutili. La donna era morta da più di 48 ore, a causa quasi sicuramente di un malore improvviso che non le ha lasciato scampo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli