Tragedia in Regno unito: travolta da un furgone davanti alla sorella

gemelle
gemelle

Una 12enne è stata travolta e uccisa da un furgone bianco dopo essere scesa dal bus. Il tutto davanti agli occhi della sorella gemella. L’episodio è avvenuto a Huyton, vicino Liverpool. Poco prima di essere travolta dal furgoncino, l’adolescente stava tornando a casa da scuola. Come precisa Leggo, l’uomo alla guida del mezzo è sceso per sincerarsi della situazione. In seguito sono stati immediatamente chiamati i soccorsi. Sebbene i sanitari abbiano fatto tutto il possibile per salvare la ragazzina, quest’ultima è deceduta in ospedale a un giorno di distanza dall’incidente.

12enne scende dal bus e muore davanti alla sorella: le indagini

Sul tragico episodio sta indagando la polizia. Gli inquirenti non sono convinti della versione dell’uomo alla guida del furgone Mercedes, che ha travolto la 12enne. Sembra che la giovane vittima sia scesa di scatto dal bus attraversando velocemente la strada; di conseguenza il conducente del furgone non avrebbe fatto in tempo a frenare. L’uomo continua a fornire la sua versione, ma gli inquirenti chiedono ai testimoni di parlare. Assieme alla 12enne ci sarabbe stata anche la sorella gemella, che fortunatamente si è salvata.

Le condiglianze da parte del sergente Roper

Il sergente dell’Unità investigativa della polizia del Merseyside, Andy Roper, ha voluto dare, tramite la stampa locale, le sue condoglianze alla famiglia della 12enne vittima dell’incidente stradale. Roper ha precisato: “È in corso un’indagine e chiediamo che chiunque abbia assistito all’incidente o lo abbia ripreso con un cellulare e non si sia ancora fatto avanti lo faccia il prima possibile”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli