Tragedia a Rovigo, uccide il padre a martellate

webinfo@adnkronos.com (Web Info)

Tragedia familiare oggi pomeriggio in Polesine. Un ragazzo di 20 anni, in un gesto d’impeto ha ucciso a martellate il padre, Giovanni Finotello, 57 anni. Il fatto è accaduto a Porto Viro, nel rodigino. L'omicidio è avvenuto nel corso di una lite in famiglia.

La vittima è stata colpita più volte alla testa con un martello. Resosi conto di quanto fatto, il ragazzo ha poi chiamato i soccorsi. Ma l'uomo, subito ricoverato, è morto poco dopo in ospedale. L'indagine è condotta dai carabinieri.