Tragedia in via Corbusier

·2 minuto per la lettura
Giulia Crispino
Giulia Crispino

Nella serata di ieri, 26 maggio, una moto con a bordo due ragazzi è finita fuori strada per evitare lo scontro con una minicar guidata da un ragazzino di 16 anni. Giulia Crispino è morta a soli 25 anni a causa delle gravi ferite.

Incidente a Latina: morta 25enne

Giulia Crispino, ragazza di 25 anni, è morta dopo essere caduta con la moto in viale Le Corbusier a Latina. Il tragico incidente è avvenuto nella serata di ieri, 26 maggio 2021. La dinamica dell’incidente è ancora da chiarire e la polizia stradale intervenuta sul posto con gli agenti del distaccamento di Terracina e della Squadra Volante della Questura sta indagando per capire quello che è accaduto. Secondo quanto si è appreso, la giovane era sulla moto insieme al suo fidanzato, quando improvvisamente sono scivolati e finiti fuori strada.

Incidente a Latina: la ricostruzione

Secondo la prima ricostruzione di quanto è accaduto, il giovane che stava guidando la moto arrivava dalla via Pontina. Pare abbia perso il controllo del mezzo per evitare di scontrarsi con una minicar guidata da un ragazzino di 16 anni, che in quel momento stava uscendo dal parcheggio dell’ex università. La moto è riuscita ad evitare la minicar e i due mezzi non si sono neppure sfiorati. Per evitarlo, però, la moto è scivolata per diversi metri, fino a finire la sua corsa contro i bidoni della spazzatura.

Incidente a Latina: indagini della polizia stradale

L’allarme è scattato immediatamente e i soccorsi sono arrivati subito sul luogo dell’incidente per aiutare i ragazzi coinvolti. Le condizioni di Giulia Crispino sono apparse subito molto gravi ed è stata immediatamente trasportata all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina, nel tentativo di salvarle la vita. La 25enne è morta poco dopo l’arrivo in ospedale, a causa della gravità delle ferite riportate. Il ragazzo che era in moto con lei è rimasto ferito, ma non è in pericolo di vita. Le sue ferite, secondo i medici, guariranno in trenta giorni. Al momento sono ancora in corso tutti gli accertamenti degli agenti della polizia stradale, che dovranno ricostruire la dinamica dell’incidente e accertare eventuali responsabilità.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli