Tragico incidente durante una regata a Livorno: morto un uomo di 51 anni

Tragico incidente a Livorno: Massimo Patelli perde la vita a 51 anni durante una regata
Tragico incidente a Livorno: Massimo Patelli perde la vita a 51 anni durante una regata

Un tragico incidente consumatosi durante una regata velica a Livorno ha spezzato la vita di un uomo di 51 anni, si tratta di Massimo Patelli, velista e navigatore esperto.

Livorno, incidente durante una regata: morto a 51 anni Massimo Patelli

Dramma a Livorno nella giornata di sabato 30 aprile 2022, è qui che durante una delle regate della Settimana Velica Internazionale, il 51enne Massimo Patelli ha perso la vita.

L’uomo era originario di Cattolica e stava partcipando alla regata della Classe Laser Master, un incidente avvenuto a bordo della sua imbarcazione è stato per lui fatale.

La prima ricostruzione sull’incidente che ha spezzato la vita di Massimo Patelli

Patelli, secondo una prima ricostruzione dei fatti, sarebbe stato colto da un malore mentre si trovava sull’imbarcazione e poi sarebbe stato colpito fatalmente dal boma, dopo aver perso i sensi sarebbe infine caduto in mare.

Ad accorgersi di quanto accaduto è stato un giudice di gara, che ha immediatamente richiesto l’intervento dei soccorritori della Croce Rossa.

L’intervento dei soccorritori e la morte di Patelli

Tempestivo è stato l’intervento dei soccorritori della Croce Rossa sul luogo dell’incidente, le condizioni di Patelli sono apparse sin da subito molto critiche, l’uomo è stato subito trasferito al Moletto Nazario Sauro, qui ad attenderlo vi era un’ambulanza e un medico, che immediatamente ha messo in atto le manovre di rianimazione, in seguito poi il 51enne è stato trasferito in ospedale e poco dopo il suo arrivo presso la struttura è morto.

Il velista lascia a compiangere il dolore per la sua prematura scomparsa la moglie e un figlio, ma anche tutti coloro che hanno avuto il piacere di conoscerlo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli