Traian Calancea morto dopo il vaccino, l’autopsia: decesso dovuto a emorragia cerebrale

·1 minuto per la lettura
Traian Calancea morto dopo il vaccino: l'autopsia
Traian Calancea morto dopo il vaccino: l'autopsia

Secondo i primi risultati dell’autopsia effettuata sul corpo di Traian Calancea, il giovane morto una decina di giorni dopo aver ricevuto la prima dose di vaccino Pfizer, il suo decesso sarebbe stato causato da un’emorragia celebrale e non sarebbe correlato alla somministrazione.

Traian Calancea morto dopo il vaccino: l’autopsia

L’esito degli esami autoptici eseguiti dalla dottoressa Giovanna Del Balzo dell’Istituto di medicina legale dell’ospedale di Verona, rendono difficile al momento ipotizzare una correlazione tra la morte del giovane studente e la vaccinazione.

Saranno comunque effettuati ulteriori approfondimenti e gli avvocati della famiglia attendono nuove analisi dei campioni prelevati da analizzare nei prossimi giorni. Sono stati inoltre nominati anche quattro consulenti di parte.

Traian Calancea morto dopo il vaccino, l’autopsia: i fatti

Traian, 24 anni, era stato trovato riverso sul pavimento del bagno senza vita dalla madre, la quale aveva presentato una denuncia per fare chiarezza sulla morte del figlio avvenuta a dieci giorni dall’inoculazione della prima dose di siero anti Covid. La Procura aveva quindi aperto un’inchiesta per omicidio colposo per indagare sulla possibile correlazione tra il decesso e la vaccinazione. Cosa che al momento sembra esclusa. Ad assistere la madre di Traian vi sono i due avvocati Renate Holzheisen e Alessandro Fusillo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli