Tram ATMosfera a Milano: prezzi, percorso e menu

Il tram ATMosfera di Milano.

La città di Milano ha tanti simboli che la caratterizzano, come il Drago Verde delle fontanelle sparse per il centro, la Madonnina d’oro sul punto più alto del Duomo o il toro in Galleria Vittorio Emanuele II. A questi si aggiungono sicuramente i tram storici con il loro percorso che si ramifica in tutta la metropoli facendo tappa nei punti più caratteristici. Proprio seguendo quest’ultimo concetto l’azienda ATM (Azienda dei Trasporti pubblici di Milano) ha istituito ciò che ormai si è aggiunto alla lista delle cose da fare assolutamente a Milano: il tram Atmosfera offre la possibilità di cenare o fare un brunch a bordo dei mezzi di trasporto più vintage di tutta la città.

Il tram ATMosfera a Milano: il percorso

Il capolinea di ATMosfera si trova in Piazza Castello, dove inizia e termina la corsa. I tram storici sono del 1928 e, completamente restaurati, contengono al loro interno una vera e proprio sala in cui poter cenare e fare un brunch nel weekend. È dotato di 24 posti, un bagno e ovviamente di una cucina. La prenotazione attraverso il sito è obbligatoria sia per la cena che per il brunch ed è prevista anche una rigida procedura per quanto riguarda la cancellazione di essa.

Gli chef sono di fama nazionale e internazionale e si impegnano per proporre ogni sera tre menu diversi, ma sempre stagionali. Nel momento in cui si prenota è richiesto anche di specificare uno dei tre menu a scelta tra vegetariano, di pesce o di carne.

Il percorso attraverso i migliori punti della città

Come già anticipato il percorso ha inizio da Piazza Castello, proprio davanti al maestoso Castello Sforzesco. Continua attraversando tutti i luoghi imperdibili del centro: il Duomo, l’Arco della Pace, la Darsena, il Teatro alla Scala e la Galleria Vittorio Emanuele II. Prima di concludere il giro e tornare al Castello, si fa tappa anche nell’innovativo quartiere Isola di cui si può godere dello skyline mozzafiato.

Da piazza del Duomo si passa in realtà due volte, per far avere una visione migliore ai commensali seduti nei due diversi lati del tram. C’è da dire che questa cena/brunch è apprezzata sia da chi Milano la conosce bene che dai numerosi turisti vogliosi di conoscere la città.

Prezzi e menu per il brunch e la cena

Il Sabato e la Domenica mattina è quindi possibile gustare uno dei migliori brunch di Milano dalle 11.30. Il menu è davvero molto vario e include i piatti tipici della colazione all’inglese: pane tostato, pancake con sciroppo d’acero e mini muffin. Non manca nemmeno la proposta salata composta da uova strapazzate, pancetta affumicata, cesar salad, noci, crostini d’acciuga e molto altro. Inclusi tutti i tipi di bevande il prezzo è di 49€ a persona.

Per quanto riguarda tutti e tre i tipi di menu della cena, che ricordiamo essere vegetariano, di carne o di pesce, il prezzo incluso di una bottiglia di vino ogni due persone e il caffè, è di 70€ per vivere un’esperienza sui famosi tram milanesi. Il menu è composto da due antipasti, un primo, un secondo e anche da un dolce. Per la sera sono previste due partenze: una alle 19.45 e l’altra alle 20.00, 7 giorni su 7.