Trano (M5s): bene Maggiore, agenzia entrate incentivi digitalizzazione

Pol/Luc

Roma, 10 ott. (askanews) - "Stamane ho posto delle domande al direttore dell'Agenzia delle entrate, Antonino Maggiore, in audizione nella commissione Finanze della Camera nell'ambito dell'esame dello schema di atto aggiuntivo, di cui sarò relatore per un parere, alla convenzione tra il ministro dell'Economia e il direttore dell'Agenzia delle Entrate. Ho chiesto chiarimenti in merito alla razionalizzazione della spesa sui servizi all'utenza che, purtroppo, sono ancora caratterizzati da un deficit strutturale. Maggiore ha posto l'accento sulla trasformazione digitale di Agenzia delle entrate-Riscossione e sul ruolo chiave delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione come strumento di rilancio della competitività del tessuto economico. Condivido l'approccio di Ade all'investimento ispirato al costante efficientamento degli asset operativi che implementino processi di innovazione tecnologica, di digitalizzazione e ampliamento della gamma dei servizi. Il nostro comune obiettivo è quello di garantire sistemi chiari e semplici per le operazioni: mi ritengo soddisfatto del lavoro che il direttore Maggiore sta portando avanti per raggiungere alti standard qualitativi". Lo dichiara Raffaele Trano, portavoce del MoVimento 5 Stelle in Commissione Finanze alla Camera.