Transizione green, smart city e mobilità intelligente al primo 'Mobility Forum'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 12 mag. (Adnkronos) – Si è conclusa con successo la prima edizione del Mobility Forum, organizzato da Comunicazione Italiana. L’evento si è evoluto in modalità 'phygital', con ospiti in presenza e pubblico 'digitale', presso il Palazzo dell’Informazione di Adnkronos, per coniugare i contenuti a momenti di convivialità e networking. Al centro dell’evento, un focus su Smart City e Mobilità Intelligente.

Gli ultimi decenni hanno visto due trend sovrapporsi in modo fruttuoso, a miglioramento delle strategie d’impresa e delle istituzioni, ma con un impatto significativo anche sul mondo della mobilità, dei trasporti, della fruizione dello spazio urbano da parte del cittadino: la trasformazione 'digitale' e la trasformazione 'sostenibile'. Il tema della digitalizzazione applicata alla mobilità in chiave sostenibile è stato al centro dei diversi dibattiti svolti, a cui hanno preso parte protagonisti del mondo mobility provenienti alcune delle principali realtà aziendali italiane e internazionali, tra cui Eni, Enel X Way, Suzuki, Anm, Volkswagen, Keb, Actv, Hyperloop, tNotice, Rina, XMove, TRT e Iren.

Giuliano Caldo, General Manager di EasyPark Italia ha affermato: “L’innovazione risulta vincente solo quando porta vantaggi tangibili, tali da convincere le persone a cambiare le proprie abitudini. La notizia positiva è che le tecnologie smart, che rendono la vita più facile, sono in gran parte già disponibili oggi. La sfida a cui siamo chiamati? Fare sistema, integrare in modo efficace i dati, vero patrimonio da mettere a fattor comune, per accelerare il processo di innovazione tecnologica, a vantaggio di tutti”.

Francesco Rotondi, Managing Partner LabLaw, ha affermato: “Partecipare alla prima edizione del Mobility Forum significa mettere a fuoco tutte le questioni che stanno sorgendo attorno al tema della “transizione green. In questo contesto il confronto con i vari players e le Istituzioni rappresenta un punto di partenza per cercare di far sì che questo cambiamento necessario sia una grande opportunità di crescita sociale, economica ed ecologica.”

Diversi ed interessanti i punti di vista dati dai Partner dell’evento tra cui: Arval Italia (Gruppo BNP Paribas), ConfMobility, EasyPark, FMA Hub, LabLaw. I contenuti dell'evento potranno presto essere riascoltati dal canale YouTube di Comunicazione Italiana.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli