Transnistria, la presidente della Moldavia invita alla calma

·1 minuto per la lettura
featured 1600928
featured 1600928

Roma, 26 apr. (askanews) – La presidente della Moldavia, Maia Sandu, invita alla calma e annuncia misure per rafforzare la sicurezza del suo paese che confina con l’Ucraina, dopo una serie di esplosioni nella regione separatista filo-russa della Transnistria.

“Siamo vigili e adotteremo tutte le misure necessarie per evitare un’escalation e rafforzare la sicurezza del nostro Stato e tutelare i nostri cittadini. Dobbiamo rimanere calmi”.

“Condanniamo tutte le provocazioni e tutti i tentativi di attirare la Repubblica di Moldavia in azioni che possono mettere a rischio la pace nel nostro Paese”, ha aggiunto.

“Queste tensioni si producono su un territorio che di fatto non è sotto il controllo delle autorità di Chisinau. Ma questo territorio appartiene alla Repubblica di Moldavia e i nostri cittadini ci vivono. La pace, la difesa della vita e del benessere dei nostri cittadini sono le nostre priorità”.

(IMMAGINI PRESIDENCY OF THE REPUBLIC OF MOLDOVA)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli