Trapianti di cornea, nuovo record Casa Cura "Candela" di Palermo

Redazione
·1 minuto per la lettura

PALERMO (ITALPRESS) - Anche nel 2020, l'anno della pandemia, la divisione di Oculistica della casa di cura Candela di Palermo ha raggiunto il record dei trapianti di cornea nell'Isola: 87 trapianti di sui 176 totali eseguiti nell'intera regione (dati del centro regionale trapianti), quindi la meta' circa di quelli sostenuti nell'intera Sicilia. Lo rende noto Flavio Cucco, che guida la divisione insieme con il collega Leonardo Lupo: "Un risultato di cui siamo orgogliosi - afferma il medico - se si considerano tutte le problematiche legate alla diffusione del virus e alle misure per contenerlo: esecuzione tamponi molecolari, pazienti ricoverati senza l'opportunita' della sempre importante presenza dei familiari, che tranne in casi particolari non potevano entrare nella struttura per le procedure di sicurezza anti-Covid, la paura diffusa di contagiarsi durante la degenza, la chiusura delle sale operatorie nei mesi di marzo-aprile per la chirurgia non salva vita".

Per dieci anni di seguito, si legge in una nota, la clinica Candela e' la struttura che esegue piu' trapianti di cornea in Sicilia. "Nel 2020 il 100 per cento delle prestazioni sono state sostenute in regime di day surgery, adoperando sempre la tecnica chirurgica piu' adeguata di trapianto corneale, perforante o lamellare che sia, a seconda di ogni singolo caso clinico - aggiunge Flavio Cucco -. Il risultato della divisione di Oculistica e' il frutto di una unita' di intenti e di una organizzazione funzionale e funzionante di tutta la casa di cura Candela, un processo nel quale e' coinvolto ogni singolo componente della struttura: dal presidente al direttore sanitario, dai medici agli infermieri sino al personale amministrativo. Tutto cio' continua a permette al reparto oculistico ancora una volta di risultare punto di riferimento assoluto nella regione siciliana per la chirurgia del trapianto corneale".

(ITALPRESS).

vbo/com