Trasporti: Borrelli (Verdi), 'depositi in bagni disabili traghetto Gestur'

webinfo@adnkronos.com
Bagni per disabili dei traghetti Gestur trasformati in ripostiglio dei detersivi, i rubinetti dei lavandini privati delle manopole. E' un “trattamento indegno per i viaggiatori diversamente abili, abbiamo inoltrato una segnalazione alla Capitaneria di Porto. Da tempo denunciamo lo scandalo delle barriere architettoniche sui mezzi che effettuano i collegamenti da e per le isole”. La denuncia arriva dal consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli e dal commissario del Sole che Ride per l’isola d’Ischia, Mariarosaria Urraro.  “Ci è stato segnalato un video che mostra un bagno destinato ai disabili di un traghetto della compagnia Gestur trasformato in un ripostiglio dei detersivi. Le persone affette da disabilità, con difficoltà motorie, sono in pratica costrette a districarsi tra una serie di oggetti che rendono ancora più difficili i loro movimenti. Invece di rendere più facile la fruizione dei servizi igienici la si rende ancora più complessa. Il quadro, quanto mai sconfortante, è completato dal rubinetto del lavandino al quale sono state asportate le manopole. Il malcapitato utente, dopo essere stato costretto a usufruire di una tazza posta in una specie di ripostiglio, non ha neanche il diritto di lavarsi le mani”.    “Da tempo denunciamo che i disabili hanno gravi difficoltà a viaggiare per le isole a causa del fatto che le compagnie usano nella gran parte dei casi mezzi con barriere architettoniche e inadatti alle loro necessità. Abbiamo inviato una nota alla Capitaneria di Porto, chiedendo che si faccia in modo che i bagni dei disabili tornino ad essere fruibili a bordo dei traghetti Gestur. La nostra richiesta non è limitata al traghetto Lady Carmela, sul quale è stato realizzato il video, ma a tutti i mezzi della compagnia”.

Bagni per disabili dei traghetti Gestur trasformati in ripostiglio dei detersivi, i rubinetti dei lavandini privati delle manopole. E' un “trattamento indegno per i viaggiatori diversamente abili, abbiamo inoltrato una segnalazione alla Capitaneria di Porto. Da tempo denunciamo lo scandalo delle barriere architettoniche sui mezzi che effettuano i collegamenti da e per le isole”. La denuncia arriva dal consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli e dal commissario del Sole che Ride per l’isola d’Ischia, Mariarosaria Urraro.  

“Ci è stato segnalato un video che mostra un bagno destinato ai disabili di un traghetto della compagnia Gestur trasformato in un ripostiglio dei detersivi. Le persone affette da disabilità, con difficoltà motorie, sono in pratica costrette a districarsi tra una serie di oggetti che rendono ancora più difficili i loro movimenti. Invece di rendere più facile la fruizione dei servizi igienici la si rende ancora più complessa. Il quadro, quanto mai sconfortante, è completato dal rubinetto del lavandino al quale sono state asportate le manopole. Il malcapitato utente, dopo essere stato costretto a usufruire di una tazza posta in una specie di ripostiglio, non ha neanche il diritto di lavarsi le mani”.  

 

 

“Da tempo denunciamo che i disabili hanno gravi difficoltà a viaggiare per le isole a causa del fatto che le compagnie usano nella gran parte dei casi mezzi con barriere architettoniche e inadatti alle loro necessità. Abbiamo inviato una nota alla Capitaneria di Porto, chiedendo che si faccia in modo che i bagni dei disabili tornino ad essere fruibili a bordo dei traghetti Gestur. La nostra richiesta non è limitata al traghetto Lady Carmela, sul quale è stato realizzato il video, ma a tutti i mezzi della compagnia”.